CULTURA

Nel nostro territorio sono presenti esemplari interessanti di chiese, pieve, palazzi tutti da visitare, ma la vera ricchezza culturale è rappresentata dalla natura del territorio e dai borghi sparsi nell’entroterra con le loro tipiche conformazioni, il susseguirsi di vie strette e piccole abitazioni in laterizio con scorci unici sulle vallate fino al mare.
G. Boine, un poeta locale scrisse: «Non ci hanno lasciato palazzi i nostri padri, non hanno pensato alle chiese, non ci hanno lasciato la gloria delle architetture composte: hanno tenacemente e religiosamente costruito dei muri, dei muri a secco come templi ciclopici, dei muri ferrigni a migliaia, dal mare fin su alla montagna».